Euro 2016: De Gea assicura, su di me solo bugie

(ANSA) – ROMA, 10 GIU – “Il primo ad essere sorpreso sono io e sono qui per smentire: sono tutte bugie e falsità; non ho mai pensato di lasciare il ritiro e, anzi, sono felice per l’appoggio offertomi dai compagni. La faccenda, comunque, è in mano ai miei avvocati”. Il portiere della Spagna David De Gea improvvisa una breve conferenza stampa per dare la propria versione dei fatti in relazione allo scandalo abusi sessuali che lo vedrebbe coinvolto. Il suo nome è finito in un rapporto di polizia assieme a quello di Iker Muniain, talento dell’Athletic Bilbao non convocato per l’Europeo. “Sono un tipo tranquillo – aggiunge De Gea – Poche cose mi feriscono. Dal punto di vista sportivo non avrò condizionamenti: non vedo l’ora che il torneo cominci e spero di avere la possibilità di giocare”. Il portiere del Manchester United racconta poi di come ha reagito alla notizia: “Ero in camera e stavo giocando alla playstation. Per prima cosa ho detto alla mia famiglia che è tutto falso: devono stare tranquilli come lo sono io”.

Condividi: