Ballottaggi: il 19 giugno quasi 9 milioni di elettori al voto

Pubblicato il 10 giugno 2016 da redazione

ballottaggi

ROMA. – Sono quasi 9 milioni (8.610.142) gli elettori che domenica 19 giugno si recheranno alle urne, dalle ore 7 alle 23, per il secondo turno delle comunali 2016. Un parterre ampio di votanti dunque, che dovrà decidere i nomi dei prossimi sindaci in 126 comuni, tra cui 6 capoluoghi di Regione (Roma, Torino, Napoli, Milano, Bologna e Trieste) e 14 di provincia (Benevento, Brindisi, Carbonia, Caserta, Crotone, Grosseto, Isernia, Latina, Novara, Olbia, Pordenone, Ravenna, Savona e Varese).

In particolare saranno 113, compresa la Sardegna, i comuni in cui si eleggerà un nuovo sindaco, a cui bisogna sommarne 4 in Friuli Venezia Giulia e 9 in Sicilia. A questi vanno aggiunti altri 5 municipi con meno di 15mila abitanti che il 5 giugno non sono riusciti ad esprimere un sindaco perché l’esito del voto ha espresso un pareggio: parliamo di Narzole, (Cuneo), Ardenno (Sondrio), Casina (Reggio Emilia), Civita D’antino e Ortucchio (L’Aquila).

Nel caso poi statisticamente improbabile ma possibile di un altro pareggio, il regolamento stabilisce il principio che a quel punto ad essere eletto sarebbe il candidato con maggiore anzianità anagrafica. In molte regioni è alto il numero dei comuni con più di 15mila abitanti che andranno al voto: svettano Torino (Alpignano, Carmagnola, Cirié, Nichelino, Pinerolo, San MAuro Torinese), Milano (Corbetta, Nerviano, Peschiera Borromeo, Pioltello, Rho, San giuliano Milanese), Frosinone (Alatri, Cassino e Sora), Roma (Anguillara Sabazia, Bracciano, Genzano, Marino, Mentana, Nettuno, Rocca di Papa), Caserta (Aversa, Marcianise, Sessa Aurunca), Napoli (Casoria, Castellammare di Stabia, Frattaminore, Gragnano, Poggiomarino, Vico Equense, Volla), Bari (Adelfia, Gioia del Colle, Noicattaro, Pao del Colle, Ruvo di Puglia) e Taranto (Ginosa, Grottaglie, Laterza, Massafra, San Giorgio Ionico).

Tra le regioni a statuto speciale impegnate nel ballottaggio, figura, oltre alla già citata Sardegna, il Friuli Venezia Giulia: qui il 19 giugno urne aperte nelle già citate Trieste e Pordenone e anche a Cordenons e a San Vito al Tagliamento (Pordenone).

Ma seggi aperti anche in Sicilia, dove verranno eletti i sindaci a Canicattì, Favara e Porto Empedocle, in provincia di Agrigento; Caltagirone e Giarre, in provincia di Catania; Vittoria (Ragusa), Lentini e Noto (Siracusa) e Alcamo (Trapani).

La scheda elettorale per il secondo turno è di colore azzurro e è divisa in quattro parti verticali in cui sono stampati, con un ordine deciso per sorteggio, i nomi dei due candidati a sindaco, mentre in basso saranno presenti i contrassegni delle liste collegate.

Entro domenica prossima, 12 giugno, i candidati sindaco ammessi al ballottaggio avranno la facoltà di rendere noto il collegamento con altri gruppi o liste rispetto a quelli collegati in occasione del primo turno. La dichiarazione sarà però valida soltanto se confermata da un’analoga dichiarazione da parte dei delegati dei gruppi o delle liste interessati.

Ultima ora

14:51Incendi: con maestrale allerta massima in tutta la Sardegna

(ANSA) - CAGLIARI, 24 LUG - E' allerta da codice rosso in quasi tutta la Sardegna per il rischio incendi. Il vento di maestrale che sta battendo l'Isola, provenendo da Nord Ovest, ha fatto scattare il piano operativo della Protezione civile regionale. Dalla Gallura al Marghine, passando per Nuorese, Ogliastra e Campidano, sono diverse le zone che vengono monitorate dalla macchina antincendio, pronta a schierare, in caso di necessità, la flotta aerea regionale e nazionale. Nel frattempo, proprio a causa del forte vento di maestrale, si complicano le operazioni di spegnimento di un vasto incendio che si è sviluppato nella Valle della Luna, a Santa Teresa di Gallura. (ANSA).

14:48Calcio: Ancelotti, sono sicuro che Vidal rimarrà al Bayern

(ANSA) - ROMA, 24 LUG - "Ho piena fiducia in Vidal. Girano molte voci, ma io conto su di lui al 100%". Carlo Ancelotti, allenatore del Bayern Monaco, approfitta di una conferenza stampa a Singapore per dire la sua sul caso di mercato che riguarda il suo centrocampista cileno, inseguito da Inter e Manchester United. "Sono sicuro che rimarrà con noi", ha aggiunto Ancelotti.

14:37Scherma: Mondiali, fiorettiste avanti

(ANSA) - ROMA, 24 LUG - L'Italia accede alle semifinali della prova di fioretto a squadre femminile ai Mondiali di scherma di Lipsia. Entrate in gara direttamente ai quarti, Alice Volpi, Martina Batini e Camilla Mancini hanno battuto il Giappone per 45-25.

14:35Charlie: oggi e domani nuove udienze Alta Corte di Londra

(ANSA) - LONDRA, 24 LUG - A Londra inizia oggi una nuova udienza sul caso del piccolo Charlie Gard. Il giudice dell'Alta Corte ha fissato due giorni di audizioni per esaminare nuovi elementi per stabilire se il bimbo affetto da una malattia rara vada trasferito negli Stati Uniti per tentare una terapia alternativa, come chiedono i genitori. Nei giorni scorsi uno specialista americano era volato a Londra, dove Charlie è ricoverato, per visitare il bambino. I medici dell'ospedale, il Great Ormond Street, restano dell'avviso che un nuovo trattamento sarebbe inutile a causa dei gravi danni al cervello e che quindi sarebbe meglio staccargli la spina.

14:34Calcio: Serie B, il 31 luglio assemblea di Lega

(ANSA) - ROMA, 24 LUG - Assemblea elettiva, lunedì 31 luglio alle ore 13 (in seconda convocazione) presso la sede milanese di via Ippolito Rosellini 4, per la Lega di Serie B. All'ordine del giorno, fa sapere la stessa Lega, vi sono dunque le elezioni del presidente e dei consiglieri.

14:27Calcio: Torino, guaio muscolare per Belotti

(ANSA) - TORINO, 24 LUG - Problemi muscolari per Andrea Belotti nel ritiro del Torino, a Bormio. L'attaccante granata ha terminato anzitempo l'allenamento e sarà sottoposto ad accertamenti per stabilire l'esatta entità dell'infortunio. Potrebbe trattarsi soltanto di un affaticamento. Stesso problema per Alex Berenguer, lo spagnolo che il club ha soffiato al Napoli e che ieri è stato protagonista di una buona prestazione all'esordio in amichevole contro il Renate. Anche le sue condizioni andranno valutate nelle prossime ore.

14:24Calcio: Cassano, non lascio

(ANSA) - GENOVA, 24 LUG - "Non ho intenzione di lasciare il calcio semplicemente non me la sento di continuare con l'Hellas Verona... fisicamente sto benissimo come dimostrato nei 15 giorni di preparazione ma mentalmente‬non sono stimolato a continuare in questo club! Ringrazio di cuore il presidente Setti... il ds Fusco, Pecchia e la squadra per la disponibilità concessa". Lo ha scritto Antonio Cassano sul profilo Facebook della moglie Carolina Marcialis.

Archivio Ultima ora