Migranti: Ventimiglia, fiocco rosa in chiesa di Sant’Antonio

(ANSA) – VENTIMIGLIA (IMPERIA), 11 GIU – Fiocco rosa nella chiesa di Sant’Antonio che da giorni ospita circa 400 migranti. Una camerunense di 18 anni, ospite della parrocchia, la scorsa notte ha partorito all’ospedale di Sanremo. Con il marito (un connazionale di 25 anni) era arrivata da poco in Italia. La piccola è stata chiamata Sherifa Maria. Una famiglia italiana è disponibile ad un affido temporaneo. I volontari della Caritas hanno appeso un fiocco rosa alla porta della chiesa che, contrariamente a quanto deciso ieri per motivi igienici, potrà continuare ad ospitare i migranti per altri 2-3 giorni. Gli stranieri saranno poi ospitati, secondo le ultime decisioni, al parco Roja – area di proprietà delle Fs – dove saranno montate unità abitative e attrezzati container. Stamani, sulla chiesa i migranti hanno appeso un cartello per ringraziare don Rito dell’accoglienza. Intanto prosegue la protesta delle mamme davanti al Palaroja per impedire che il palazzetto diventi un centro di accoglienza temporanea. Alcune hanno passato la notte lì, altre, insieme ai mariti stanno portando avanti la protesta per evitare, come deciso da Comune e Prefettura di adeguare il palazzetto a centro di accoglienza temporaneo. “Non è razzismo – dicono – ma qui ci sono i saggi di varie discipline che salterebbero, non è giusto per i nostri figli. Noi siamo pronte anche a comprare tende e a pulire la zona dove verrebbero messe”.(ANSA).

Condividi: