Strage Orlando: Obama, atto di terrore e di odio

(ANSA) – ROMA, 12 GIU – “E’ stato un atto di terrore e di odio”. Lo ha detto il presidente Usa, Barack Obama, in conferenza stampa dopo la strage di Orlando. “Oggi si segna la peggiore strage nella storia dell’America”, ha aggiunto Obama. Il massacro di Orlando mostra “come è facile per gli americani essere uccisi a scuola, in chiese, nei cinema o nei nightclub. Questa strage è un ulteriore richiamo a come sia facile per qualcuno entrare in possesso di un’arma”, ha sottolineato il presidente. “Dobbiamo decidere se questo è il tipo di Paese che vogliamo essere”, ha aggiunto.

Condividi: