Strage Orlando: Trump attacca Obama, si dimetta

(ANSA) – ROMA, 12 GIU – “Nelle sue dichiarazioni oggi, il presidente Obama si è rifiutato vergognosamente perfino di pronunciare le parole ‘islam radicale’. Solo per questo motivo, dovrebbe dimettersi”. Lo ha dichiarato il candidato repubblicano Donald Trump in un comunicato. “Non possiamo più permetterci di essere politically correct”, ha aggiunto. Quindi si rivolge anche a Hillary Clinton: “Se Hillary Clinton, dopo questo attacco, non riesce ancora a pronunciare le parole ‘islam radicale’, dovrebbe uscire dalla corsa presidenziale”, ha dichiarato.

Condividi: