Euro 2016: ministro Interni Gb accusa polizia francese

(ANSA) – LONDRA, 14 GIU – Il ministro degli Interni britannico punta il dito contro le autorità francesi per gli scontri fra ultrà inglesi e russi avvenuti a Marsiglia durante gli europei di calcio. Theresa May ha criticato l’incapacità della polizia di contrastare un centinaio di tifosi violenti arrivati da Mosca e che potrebbero scatenare nuovi disordini a Lille per l’incontro tra Inghilterra e Galles in programma giovedì nella vicina Lens. Nel suo intervento il capo dell’Home Office ha definito anche come ”inescusabile” il comportamento dei supporter inglesi, fra i quali sono stati compiuti sei arresti dopo gli scontri.

Condividi: