Sala, un onore l’endorsement di Celentano

(ANSA) – MILANO, 14 GIU – “Sala può essere davvero un buon sindaco”: l’endorsement arriva, inatteso, da Adriano Celentano. “Anche a Milano c’è stata qualche stonatura – scrive Celentano -. Giuseppe Sala, per esempio, che a me non dispiace anche per come ha condotto con successo l’Expo: bisogna dire che anche a lui gli si è spezzato ‘l’acuto’ sul problema delle moschee. Ma, a parte questo e le grandi bugie che dicono sul suo conto, Sala può essere davvero un buon sindaco. E il fatto che uno come l’ex pm Colombo, in seguito a una proposta dello stesso Sala, abbia accettato di istituire un comitato per la LEGALITÀ e la TRASPARENZA, è un segnale positivo da non sottovalutare”.”Grazie al ragazzo della via Gluck per la sua fiducia. È un onore per me. Voglio esserne degno” ha commentato Sala, mentre Parisi ha detto: “Sono contento” per l’endorsement a Sala, “ne sta ricevendo molti da vip. Noi abbiamo l’endorsement della gente, del popolo e così si vincono le elezioni”.

Condividi: