Killer Parigi: fermate 2 persone vicine a Aballa

(ANSA) – PARIGI, 14 GIU – Due individui sono stati fermati nell’ambito dell’inchiesta sull’uccisione di una coppia di funzionari di polizia a Magnanville, nell’hinterland di Parigi. I due individui fermati sarebbero “vicini” a Larossi Aballa, il killer neutralizzato nella notte durante l’assalto delle teste di cuoio nella casa dei due agenti uccisi, ma “non sono suoi familiari”. L’agghiacciante attacco di Magnanville è stato rivendicato dai terroristi dell’Isis. Larossi Abballa, era sotto inchiesta della magistratura per collegamento con una filiera di jihadisti collegata alla Siria e il suo telefono era controllato. Lo rivela la tv i-Telé.

Condividi: