Torre piloti: vedova militare ottiene adozione bambina

(ANSA) – GENOVA, 14 GIU – La vedova di Marco De Candussio, il sottufficiale della Marina militare morto nel crollo della Torre piloti del porto di Genova (7 maggio 2013, 9 morti) causato dal cargo Jolly Nero in manovra, ha ottenuto l’adozione di una bambina. La coppia aveva in affido la piccola dal 2007, quando aveva otto mesi. L’adozione è arrivata nel luglio del 2014, 14 mesi dopo la morte di De Candussio, ma il fatto si è saputo oggi durante il processo per il crollo dell’edificio. Secondo l’avvocato Andrea Divano, che assiste la donna, “si tratta del primo caso del genere in Italia”. La signora Paola De Carli, vedova del militare, ha 40 anni: la coppia aveva già manifestato la volontà di adottarla. “Marco – ha detto la vedova – voleva che la adottassimo. Era affidata a noi da quando aveva otto mesi”. Per l’avvocato Divano “questa è l’unica buona notizia in una storia con tanta sofferenza”.

Condividi: