Presidio chiede ‘verità e giustizia’ per Ilaria Alpi

(ANSA) – PERUGIA, 15 GIU – Presidio organizzato da Articolo 21 e Tavola della Pace, con Ordine dei giornalisti, Asu e Fnsi, davanti alla Corte d’appello di Perugia per la nuova udienza del processo di revisione a Hasci Omar Hassan, condannato per l’uccisione della giornalista del Tg3 e dell’operatore Miran Hrovatin. Con in mano la bandiera arcobaleno i partecipanti hanno mostrato dei cartelli con scritto: ‘Hasci Omar Hassan innocente’, ‘#veritaegiustizia per Ilaria Alpi’ e ‘Assassinio Alpi-Hrovatin basta menzogne e depistaggi’. “Siamo qui per chiedere verità e giustizia anche per chi giornalista non è – ha detto Giuseppe Giulietti, presidente della Fnsi – e per far capire che i giornalisti non guardano solo a se stessi. Qui c’è un cittadino, accusato di assassinio, quasi sicuramente innocente ma che è stato anni in carcere. La richiesta è che gli sia restituita la libertà e questa è anche la condizione perché si possano individuare mandanti ed esecutori dell’assassinio di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin e i depistatori”.

Condividi: