Papa: indifferenza per bisognosi rende sordi

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 15 GIU – “L’indifferenza e l’ostilità rendono ciechi e sordi, impediscono di vedere i fratelli e non permettono di riconoscere in essi il Signore”. Lo ha detto il Papa all’udienza generale. E a volte “questa indifferenza diventa aggressione, e anche insulto”. “”Quante volte – ha aggiunto il Papa – noi quando vediamo tanta gente nella strada, gente bisognosa, ammalata, che non ha da mangiare, sentiamo fastidio, quante volte noi quando ci troviamo davanti i tanti profughi e rifugiati sentiamo fastidio, è una tentazione tutti noi abbiamo questo, e per questo la parola di Dio ci insegna”.

Condividi: