Lingotti d’oro in valigia, sequestro in aeroporto Bologna

(ANSA) – BOLOGNA, 15 GIU – Trenta chili d’oro in lingotti e centomila euro in banconote da 500. E’ il ‘tesoro’ sequestrato ieri mattina all’aeroporto Marconi di Bologna ad una donna romena di 30 anni, residente a Bucarest. La straniera, che non avrebbe dato spiegazioni sul contenuto del bagaglio, è stata controllata perché ritenuta sospetta dai funzionari dell’agenzia delle Dogane: non è chiaro se fosse in partenza o in arrivo, ma comunque non aveva con sé un biglietto di viaggio. Sono in corso indagini sui beni e al momento non si esclude nessuna ipotesi, dal riciclaggio alla ricettazione. “Stiamo approfondendo una vicenda che merita la massima attenzione”, si è limitato a dire il procuratore aggiunto di Bologna Valter Giovannini, delegato ai rapporti con la stampa. (ANSA).

Condividi: