Calcio: Berlusconi, Milan ceduto solo a chi lo rilancerà

(ANSA) – MILANO, 15 GIU – Silvio Berlusconi cederà il Milan “solo a un gruppo che garantisca lo sviluppo di società e squadra e possa farlo tornare ai successi del passato, anche rinunciando a un quota economicamente importante, se questa verrà investita per rafforzare la squadra”. Così il fratello Paolo a Milan Channel. “Ha ancora qualche giorno di sofferenza, poi inizierà una riabilitazione respiratoria e tra un mese, un mese e mezzo, tornerà a fare quello che vorrà – ha detto -. Poi dovrà decidere sul futuro del Milan”. Silvio Berlusconi, ha assicurato Paolo, “è assolutamente legato al Milan. La situazione del calcio, italiano e internazionale, con l’avvento degli investitori internazionali è cambiata. Se deciderà di cederlo lo farà solo ad un gruppo che garantisca uno sviluppo della società e della squadra. Altrimenti deciderà di mantenere il Milan, e allora ci vorrà un pò di pazienza per costruire una squadra italiana”.

Condividi: