Berlusconi: si valuta trasferimento in reparto, notte ok

(ANSA) – MILANO, 16 GIU – I medici stanno valutando in queste ore il trasferimento in reparto dell’ex premier Silvio Berlusconi, che ha passato 48 ore in osservazione in Terapia Intensiva. Per lui un’altra notte tranquilla al San Raffaele di Milano, dopo l’intervento a cuore aperto a cui è stato sottoposto martedì per sostituire la valvola aortica. Lo si apprende da fonti ospedaliere. In reparto, Berlusconi dovrebbe restare 5-6 giorni, per scongiurare eventuali complicazioni che in operazioni così delicate sono sempre possibili. Il suo medico di fiducia Alberto Zangrillo, comunque, ha specificato più volte in questi giorni che tutto si è svolto per il meglio, e che “c’è stato un decorso assolutamente regolare, il migliore che ci potessimo aspettare”.

Condividi: