Migranti:Boldrini, no agli imprenditori della paura

(ANSA) – ROMA, 16 GIU -“Negli anni ho visto alimentare il grande equivoco e, sullo sfondo, l’imprenditoria della paura. Ho sempre contrastato questo stato di cose perché credo che non sia giusto, e non solo per chi lo subisce: chi fa propaganda sulla paura fa male al Paese, ha una grave responsabilità”. Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, che è intervenuta alla consegna del premio MoneyGram all’imprenditoria immigrata in Italia: “un’iniziativa – ha sottolineato – che valorizza una presenza spesso fraintesa e, ancora più gravemente, strumentalizzata”. “I migranti contribuisco alla nostra economia e alla crescita sociale”, ha aggiunto Boldrini, ricordando le 350mila imprese di stranieri in Italia e che “il 9% del nostro Pil viene dalla presenza di immigranti, che pagano le tasse e contribuiscono a pagare le pensioni”.

Condividi: