Cittadinanza: Boldrini,Senato si sbrighi, siamo in ritardo

(ANSA) – ROMA, 16 GIU – “Mi auguro che la legge sulla cittadinanza che abbiamo approvato alla Camera possa essere approvata al più pesto anche al Senato. Non è la legge ideale ma è comunque una svolta”. E’ l’auspicio della presidente della Camera Laura Boldrini, che è intervenuta alla consegna del premio MoneyGram all’imprenditoria immigrata in Italia. “Il nostro Paese invecchia – è la sua riflessione – dobbiamo incentivare le politiche alla famiglia e riconoscere che ci sono nuovi italiani”. “Siamo fuori tempo massimo”, ha detto poi Boldrini, rimarcando come “dalla inclusione viene una società più sicura”.

Condividi: