Cittadinanza: Fi a Boldrini, il Senato ha i suoi tempi

(ANSA) – ROMA, 16 GIU – “L’auspicio formulato dalla Presidente della Camera, Laura Boldrini, sul fatto che il Senato approvi al più presto il testo giunto dalla Camera in materia di cittadinanza, corrisponde ad una sua opinione personale, al netto della quale, va anche doverosamente ricordato, il Senato ha tutto il diritto di discutere, esaminare, modificare, approvare o respingere il provvedimento, nei tempi che autonomamente deciderà di darsi”. Lo afferma Simone Baldelli, deputato di Forza Italia e vice presidente della Camera.

Condividi: