Bulgaria: Borisov, no a presenza Nato nel Mar Nero

(ANSA) – TRIESTE, 17 GIU – Il primo ministro bulgaro, Boiko Borisov, si oppone all’idea di creare una flotta comune con Romania, Turchia e Ucraina, sostenuta dalla Nato, con lo scopo di contrastare la presenza russa nel Mar Nero. Lo riporta il quotidiano ’24 chasa’. “Sostengo la Nato e l’Ue, ma sostengo anche gli interessi economici della Bulgaria e questa è una linea da non oltrepassare. Se i cittadini bulgari la pensano diversamente, possono sostituirmi con qualcun altro”, ha detto Borisov. “Voglio vedere gli yacht, i turisti, pace e amore nei nostri resort sul Mar Nero, non le navi da guerra”, ha aggiunto. Borisov ha contrastato l’idea proposta dal presidente romeno Klaus Iohannis, inizialmente sostenuta dal presidente bulgaro Rosen Plevneliev.

Condividi: