Pallavolo: Blengini, sapevamo cosa ci aspettava

(ANSA) – ROMA, 17 GIU – “Le sconfitte non fanno mai piacere a nessuno, ma in campo si è visto quel che sapevamo: dall’altra parte della rete c’era una squadra forte che soltanto una decina di giorni fa ha giocato la qualificazione olimpica per guadagnarsi il viaggio in Brasile. Noi, invece, abbiamo fatto alcune scelte in prospettiva Giochi, concedendo un periodo di riposo a gran parte della squadra per recuperare il più possibile da una stagione intensa”. È l’analisi del ct Gianlorenzo Blengini dopo la sconfitta per 3-0 con la Francia nella prima gara della World League 2016. “Un’altra esigenza importante – aggiunge il tecnico – è quella di far giocare degli elementi che, a causa di infortuni, vengono da diversi mesi di inattività e ora devono ritrovare il campo e il ritmo partita. Inoltre, stiamo provando alcune alternative che potrebbero essere utilissime a Rio, che è il nostro grande obiettivo. Per questo anche le gare con Belgio e Australia (che oggi si sono affrontate tra loro: 3-0, ndr) potranno riservarci delle difficoltà”.

Condividi: