Kerry d’accordo con critiche diplomatici su Assad

(ANSA) – NEW YORK, 18 GIU – John Kerry sarebbe d’accordo con i 51 diplomatici americani che hanno criticato la strategia del presidente americano, Barack Obama, in Siria. Lo riferisce il New York Times, sottolineando che il segretario di Stato avrebbe chiesto una maggiore pressione degli Stati Uniti sul presidente della Siria, Bashar al Assad: senza pressing il leader siriano si limiterà semplicemente ad attendere la fine del mandato di Obama.

Condividi: