Card. Parolin, volgare Chiesa quando sfoggia ricchezza

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 18 GIU – La Chiesa può cadere nell’errore di onorare come “benefattori” ricchi che si impossessano di beni altrui e “anche le nostre Chiese possono fare sfoggio di ricchezza, in un modo così brutale e volgare da offendere profondamente le coscienze”. Lo ha detto il Segretario di Stato Vaticano, il cardinale Pietro Parolin, nella messa a Leopoli, in occasione della sua visita in Ucraina. “Possiamo arrivare non solo a farci amici dei potenti, ma ad ostentare noi stessi, chiamati a responsabilità nella Chiesa, ricchezze, beni di lusso, abitudini costose e morbosamente esibizioniste”. Parolin ha parlato della guerra, frutto della “arroganza” e ha assicurato agli ucraini che il loro Paese è “nel cuore” del Papa.

Condividi: