Pistorius: famiglia atleta denuncia minacce estorsione

(ANSA) – JOHANNESBURG, 20 GIU – Oscar Pistorius e la sua famiglia sono stati oggetto di un tentativo di estorsione prima della sua condanna in primo grado per l’omicidio della fidanzata, lo scorso 6 luglio. Lo ha reso noto la famiglia dell’ex atleta sudafricano. La polizia sta indagando su presunte minacce di violenza da parte di uomo al cugino di Pistorius, Arnoldus, tramite messaggi WhatsApp. Anneliese Burgess, portavoce della famiglia, ha spiegato che all’inizio un uomo ha sostenuto di aver prove che avrebbero demolito l’accusa, ed ha chiesto un compenso. Poi, è diventato “molto violento” dopo il mancato pagamento ed minacciato il campione di olimpico di farlo aggredire in carcere qualora fosse tornato in prigione dagli arresti domiciliari.

Condividi: