Uccise l’ex a coltellate: al via a Trento processo d’appello

(ANSA) – TRENTO, 20 GIU – Al via oggi alla Corte d’assise del Tribunale di Trento il processo d’appello a Marco Quarta, il quarantenne accusato di avere ucciso a coltellate il 12 marzo 2015 l’ex moglie, Carmela Morlino, davanti alla sua casa di Zivignago di Pergine. In primo grado Quarta era stato condannato a 30 anni di reclusione. L’accusa era di omicidio pluriaggravato per la premeditazione, la crudeltà e il vincolo coniugale. La difesa oggi ha chiesto la riapertura della fase istruttoria sollecitando una perizia psichiatrica sull’uomo, sulla base di una consulenza di parte firmata dallo psichiatra Ezio Bincoletto. In essa viene evidenziato per Quarta “un disturbo di personalità con tratti prevalentemente paranoidei ed impulsivi”. Scompensi psichiatrici che l’uomo, secondo la difesa, avrebbe manifestato ben prima del delitto. La Corte d’Appello ha quindi deciso di pronunciarsi sulla perizia al momento della prossima udienza che è stata fissata per il 19 settembre.

Condividi: