Migranti: 4.200 permessi di lavoro dati a siriani in Turchia

(ANSA) – ISTANBUL, 20 GIU – Nei primi 5 mesi da quyando è in vigore la legge turca che permette ai rifugiati siriani residenti l’accesso al mercato del lavoro, approvata il 15 gennaio scorso, i permessi di lavoro concessi dalle autorità di Ankara sono stati 4.200. Lo indicano all’ANSA fonti del ministero degli Esteri turco. I siriani ospitati nel Paese sono oltre 2,7 milioni.

Condividi: