Iniziata la convalida delle firme per il Referendum

colas-firmas

CARACAS – Lunghe file e tanta pazienza. Ma, in questa occasione, non alle porte dei supermarket o dei generi alimentari. I venezuelani, in tutto il paese, hanno iniziato il proceso di validazione delle firme per il Referendum Revocatorio, passo indispensabile per poi finalmente procedere alla raccolta definitiva delle firme per la consulta popolare.

Con pazienza e ordine, un gran numero di venezuelani si è recato ai seggi abilitati dal Consiglio Nazionale Elettorale per la convalidazione la propria firme. Nonostante il numero esiguo di “màquina captahuellas” il processo si è svolto senza grossi problemi.

I rappresentanti dell’Opposizione stimano che giá nella seconda giornata di raccolta sia possibile raggiungere e oltrepassare il numero necessario richiesto dal Cne per la richiesta del Referendum Revocativo.