Ucraina: Poroshenko, sanzioni unico modo per fermare Russia

(ANSA) – PARIGI, 21 GIU – Le sanzioni sono “l’unico strumento” disponibile per fare pressione sulla Russia ed obbligarla a rispettare gli accordi di Minsk sull’Ucraina. Lo ha affermato il presidente ucraino Petro Poroshenko, in un’intervista alla rete all news i-Telé prima di un incontro con il suo omologo francese Francois Hollande a Parigi. “Non c’è alternativa”, ha dichiarato, sostenendo che Mosca “fornisce nuove truppe, carri, munizioni e benzina per questi carri, con l’obiettivo di provocare un’escalation”. E dato che non è pensabile ricorrere alla forza, restano “solo le sanzioni perché accetti di ritirare le truppe”.

Condividi: