Salvini, il suicidio di Fi a Roma non mi va giù

(ANSA) – ROMA, 21 GIU – “Quello che proprio non mi va giù è il suicidio di Fi a Roma. Fi scientemente e coscientemente ha deciso di perdere, non sostenendo e Giorgia Meloni e aiutando Giachetti ad andare a un ballottaggio sanguinario e disastroso, e devo ancora capire perché Berlusconi e Fi hanno voluto perdere Roma consegnandola ai Cinque Stelle. Io non l’ho ancora capito”. Lo afferma il leader della Lega Matteo Salvini parlando ai cronisti a Montecitorio.

Condividi: