Doping: il Cio conferma, niente Rio per l’atletica russa

(ANSA) – ROMA, 21 GIU – Il Cio ha confermato la decisione della Iaaf di escludere la squadra di atletica leggera russa dai Giochi di Rio 2016. Lo riporta la Tass, precisando che la squalifica varrà solo per l’atletica e non per le altre 27 Federazioni. Inoltre, se singoli atleti dimostreranno di essere “puliti”, potranno partecipare alle Olimpiadi e gareggiare sotto la bandiera russa. In precedenza, sempre secondo quanto riportato dall’agenzia russa, il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov aveva lanciato l’ultimo appello, secondo il quale la punizione per uso di doping dovrebbe essere “individuale”, perché l’idea della “responsabilità collettiva” è contro gli ideali delle Olimpiadi. “Così facendo – aveva concluso – si creerebbe un precedente e nessuno è interessato a creare un precedente del genere”.

Condividi: