Mafia, omicidi, armi e droga: 41 arresti della Dda di Bari

(ANSA) – BARI, 22 GIU – La Guardia di finanza di Bari ha eseguito 41 ordinanze di arresto nei confronti di presunti affiliati al clan Misceo-Telegrafo. Agli indagati la Dda di Bari contesta i reati di associazione mafiosa, omicidi, tentati omicidi, traffico di droga, armi, estorsioni e rapine. Le indagini riguardano fatti risalenti agli anni 2013-2014. L’operazione, delegata ai militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Bari, è stata chiamata ‘Ampio Spettro’. Le misure cautelari sono state eseguite a Bari, Lecce, Foggia, Matera, Napoli, Benevento, Bologna e Prato.

Condividi: