Finti agenti rapinavano automobilisti,in 6 mesi 1,2 Mln euro

(ANSA) – BRESCIA, 22 GIU – Le squadra Mobile di Brescia in collaborazione con la Polizia di Trieste ha arrestato nove persone per una serie di rapine che hanno fruttato un milione e duecentomila euro in sei mesi. Si tratta di una banda composta da italiani, raggiunti da ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Brescia. Nel mirino del gruppo erano finiti soggetti che dai paesi dell’Est, soprattutto quelli dell’ex Jugoslavia, arrivavano in Italia con soldi in contanti. I componenti della banda si fingevano agenti, fermavano le auto e, simulando un controllo, si facevano consegnare il denaro.

Condividi: