Roma 2024: Mattarella, spero lasci un segno come nel ’60

(ANSA) – ROMA, 22 GIU – “I Giochi incidono nel territorio in cui si svolgono e ne sono influenzati in qualche modo. Nel ’60, grazie all’intuizione di Antonio Maglio, Roma ha lasciato un segno importante nella comunità internazionale e nello sport mondiale con la prima edizione delle Paralimpiadi. Anche per questo mi auguro che l’orizzonte di Roma 2024, se avrà la possibilità di realizzarsi, possa perseguire obiettivi di questo rilievo sociale”. Così il capo dello Stato Sergio Mattarella durante la cerimonia di consegna del Tricolore ai portabandiera azzurri per i Giochi di Rio.

Condividi: