Rio 2016: Pellegrini, andiamo ai Giochi per migliorarci

(ANSA) – ROMA, 22 GIU – “L’Olimpiade muove i nostri cuori, i nostri sogni più grandi e le nostre menti. Andiamo a Rio con la voglia di combattere fino alla fine: soffriremo e ci faremo il tifo a vicenda, con la prospettiva comune di migliorare come donne e come uomini. Grazie all’Italia per avermi dato l’onore di essere il suo alfiere”. Così la campionessa azzurra di nuoto Federica Pellegrini, portabandiera dell’Italia alle Olimpiadi di Rio 2016, dopo aver ricevuto il Tricolore dal capo dello Stato, Sergio Mattarella. Quindi, l’intervento del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Luca Lotti. “Rappresentare l’Italia nel mondo può dare una sensazione di vertigine, ma voi atleti dovete sapere che non sarete soli. Questo Tricolore serve a ricordarvi che tutti noi da qui saremo con voi a Rio. Voi siete un esempio di forza, agilità, sacrificio, dignità nella vittoria come nella sconfitta, suggellata nella fierezza, come la nostra bandiera. Sono certo che sarete degni del Tricolore”.

Condividi: