Brexit: Juncker, voto fuori è fuori, no altri negoziati

(ANSA) – BRUXELLES, 22 GIU – Un voto “fuori è fuori” dall’Ue, quindi “voglio dire agli elettori britannici che non ci sarà nessun altro tipo di negoziato” dopo quello già concluso a febbraio con l’Ue dove il premier David “Cameron ha ottenuto il massimo di quello che poteva avere e noi abbiamo concesso il massimo di quello che potevamo dare”. Così il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker sul referendum sulla Brexit che si terrà domani, a margine dell’incontro con il cancelliere austriaco Christian Kern.

Condividi: