Schwazer: Donati “Provocazione per tempistica e risultati”

(ANSA) – ROMA, 22 GIU – “Non lascerò mai Alex”: Sandro Donati, il tecnico di Alex Schwazer, di nuovo al centro della bufera doping, è pronto a giurare sulla ‘pulizia’ dell’atleta e parla di ‘provocazione’. “E una vicenda incredibile nella tempistica, un campione risultato pulito a gennaio è stato riesaminato non si sa perchè e trovato positivo. Inoltre – ha proseguito Donati – il testosterone, trovato in tracce minime, ad Alex non serve. Questo potrebbe essere il doping di uno scemo, che non porta da nessuna parte”.

Condividi: