Caldo anche in montagna, riappare a Cortina cascata di Rozes

(ANSA) – CORTINA D’AMPEZZO (BELLUNO), 22 GIU – L’estate è arrivata oggi ufficialmente anche sulle Dolomiti ampezzane. La cascata della Tofana di Rozes è ricomparsa – come sempre – in concomitanza con le prime alte temperature della stagione. Un fenomeno che tradizionalmente per gli ampezzani segna l’arrivo del disgelo anche in alta quota e che tuttavia quest’anno è arrivato con un ritardo di quaranta giorni rispetto all’estate 2015, a causa del finale fresco e piovoso della primavera. Lo scioglimento del nevaio sulla vetta della Rozes, lungo la parete sud, a 3.225 metri di quota, ha provocato così la spettacolare cascata d’acqua che si butta a capofitto per alcune centinaia di metri, ben visibile anche da fondovalle. Lo scorso anno la cascata si era manifestata già il 10 maggio; talora, in passato, nelle primavere dal clima più caldo, era comparsa addirittura ad aprile. (ANSA).

Condividi: