Nomadi: chiusura campo, protesta Rom al Comune di Viareggio

(ANSA) – VIAREGGIO (LUCCA), 23 GIU – Stamani ‘sit in’ di protesta davanti Comune di Viareggio della comunità rom e di alcune associazioni contro la decisione di chiudere un campo nomadi nella frazione di Torre del Lago Puccini. Le associazioni giudicano assolutamente negativo l’atteggiamento dell’amministrazione comunale di Viareggio che si sarebbe rifiutata di incontrare i loro rappresentanti insieme alla comunità Rom nonostante ripetute richieste. Tra i firmatari di un appello le associazioni Comunità Rom, Berretti Bianchi onlus, Gruppo Uomini, Casa delle Donne, Legambiente Versilia, Anpi, Consultorio Transgenere. “E’ stata presa una decisione unilaterale per lo smantellamento del campo rom a Torre dl Lago – scrivono – che non fa seguito ad un progetto di inclusione come auspicato dall’Unione Europea e dalla strategia di inclusione di Rom, Sinti e Camminanti. L’atteggiamento autoritario della giunta Del Ghjingaro causerà altra emarginazione i cui effetti negativi ricadranno su tutta la città”.

Condividi: