Doping: Fidal, ‘su Schwazer seguite regole, atletica ferita’

(ANSA) – ROMA, 23 GIU – La Fidal ha sempre messo al centro del suo operato “il rispetto delle regole” e anche nella vicenda Schwazer “hanno sempre rappresentato il punto di riferimento a monte di ogni decisione. Senza nessun tipo di distinguo”. La federazione atletica risponde così alle critiche, al termine del consiglio federale di questa mattina sul caso della nuova positività del marciatore altoatesino. “Non ci appartengono valutazioni oltre gli atti formali” sottolinea, dopo i dubbi del tecnico Sandro Donati sulla tempistica della vicenda.

Condividi: