Giovane ucciso a coltellate nel Palermitano, tre arresti

(ANSA) – PALERMO, 23 GIU – Carabinieri del comando provinciale di Palermo hanno arrestato Francesco Autovino, di 48 anni, Giuseppe Autovino, di 54 anni, e Gianluca Rizzo, di 26, nell’ambito delle indagini sull’assassinio di Antonio Salvia, il giovane 24enne ucciso ieri a Partinico con diverse coltellate durante una lite. Francesco Autovino è indagato per omicidio, gli altri due per rissa. Le indagini sono state coordinate dal pm Paolo Guido della Procura di Palermo. Il movente della lite culminata nel ferimento mortale della vittima il danneggiamento della Fiat Uno di Francesco Autovino avvenuta il 13 maggio a Partinico. Secondo il proprietario dell’auto ad incendiare la vettura sarebbe stato Gianluca Rizzo che fa il carrozziere. Secondo la ricostruzione degli investigatori, al culmine di una rissa scaturita durante un incontro Salvia sarebbe stato accoltellato riportando delle ferite letali, il 24enne morirà poco dopo in ospedale.

Condividi: