Pd: gruppo 16 senatori, rafforzare visione sociale partito

(ANSA) – ROMA, 23 GIU “La sconfitta alle elezioni amministrative ha tante ragioni, spesso riconducibili a vicende locali. Ma è anche risultata evidente la difficoltà del nostro partito a trovare consensi tra i ceti popolari e nelle periferie, cioè tra chi è più esposto alla crisi economica o tra chi ha pesanti carichi familiari, non solo di natura economica, a cui non riesce a fare fronte”. Lo afferma un gruppo di 16 senatori Pd, tra i quali Stefano Lepri, Rosa Maria Di Giorgi, Mauro Maria Marino e Giorgio Santini, in un documento diffuso in vista della direzione Dem. “Abbiamo convintamente condiviso la necessità di una visione liberal, per il rilancio dell’economia e dei consumi attraverso riduzioni d’imposta ai lavoratori, al ceto mediO e alle imprese. Ora vorremmo rafforzare la visione sociale, che si occupi e si prenda carico delle tante sofferenze che non stanno trovando risposte strutturali”, spiega il gruppo di senatori, in gran parte riconducibile al cosiddetto fronte Cattodem.

Condividi: