Doping: il legale di Schwazer, scriveremo anche alla Iaaf

(ANSA) – ROMA, 25 GIU – “Entro martedì scriveremo anche una lettera alla Iaaf con tutte le incongruenze di cui siamo venuti a conoscenza, chiedendo che venga annullata la procedura contro Schwazer, che gli precluderebbe la partecipazione alle Olimpiadi di Rio, e di non sospendere l’atleta”. Lo annuncia l’avvocato di Alex Schwazer dopo aver confermato il deposito presso la Procura di Bolzano di una denuncia penale a carico di ignoti, in seguito al nuovo presunto caso di doping che coinvolgerebbe il marciatore. “Ribadisco – aggiunge poi Brandstaetter – che una contaminazione alimentare per la bistecca consumata da Alex a Capodanno non sarà la tesi difensiva. Se può esser vera l’ipotesi che concentrazioni tanto basse di positività riscontrate dal perito siano compatibili con una contaminazione alimentare, non ci siamo invece mai sognati di dire che qui ci siano animali trattati con il testosterone: anzi, è carne genuina. Virtualmente, è possibile una contaminazione alimentare, ma noi non intendiamo percorrere tale strada”.

Condividi: