Brexit: portavoce, Juncker non si dimette

(ANSA) – BRUXELLES, 27 GIU – “Ho già avuto questa domanda giovedì scorso e la risposta è stata una parola di due lettere, di cui la prima è la ‘N'”. Così il portavoce della Commissione europea, Margaritis Schinas, ha risposto a chi chiedeva se il presidente Jean Claude Juncker intendesse dimettersi. A chi chiedeva quali sarebbero state le conseguenze politiche del voto nel Regno Unito, il portavoce ha risposto: “La Commissione non ha chiesto il referendum, chi ne deve trarre le conseguenze è chi ha chiesto il referendum”.

Condividi: