Droga: coca da Santo Domingo, 27 indagati, 4 arrestati da cc

Pubblicato il 27 giugno 2016 da ansa

(ANSA) – AREZZO, 27 GIU – I carabinieri di Arezzo hanno stroncato un’organizzazione di trafficanti operante nella provincia con diramazioni a Perugia, Pordenone, Udine e Treviso e con strutture operative dislocate in territorio spagnolo, in particolare modo a Madrid, 27 persone indagate a vario titolo, tra cui 4 arrestate in flagranza di reato a Venezia e Roma. La struttura, organizzata con compiti precisi, importava droga da Santo Domingo via Spagna. A guidare l’organizzazione, secondo le risultanze dei carabinieri, due domenicani residenti nel Valdarno ed arrestati per traffico illecito di cocaina, riciclaggio di denaro, realizzazione di profitti o vantaggi ingiusti e per il conseguimento delle finalità dell’ associazione. La droga veniva introdotta attraverso messi che facevano viaggi settimanali e quindicinali trasportando cocaina, in parte sequestrata durante le indagini che si sono chiuse in questi giorni. Gli acquirenti abituali provenivano da Arezzo, dall’Umbria, dal Veneto e dal Friuli Venezia Giulia.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

13:58Papa: preoccupa xenofobia in Europa, anche tra cattolici

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "Non vi nascondo la mia preoccupazione di fronte ai segni di intolleranza, discriminazione e xenofobia che si riscontrano in diverse regioni d'Europa. Esse sono spesso motivate dalla diffidenza e dal timore verso l'altro, il diverso, lo straniero". Così il Papa ai capi della pastorale migranti. "Mi preoccupa ancor più la triste constatazione che le nostre comunità cattoliche in Europa non sono esenti da queste reazioni di difesa e rigetto, giustificate da un non meglio specificato 'dovere morale' di conservare l'identità culturale e religiosa originaria".

13:50Russiagate: Trump, continuano inganni

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "L'inganno Russia prosegue, ora con le inserzioni su Facebook. E la copertura mediatica totalmente offensiva e disonesta in favore della corrotta Hillary?". Così il presidente Usa Donald Trump su Twitter. In precedenza, Mosca ha smentito ogni coinvolgimento nella vicenda: la Russia non ha mai adoperato pubblicità a sfondo politico su Facebook allo scopo di influenzare le elezioni americane del 2016, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov. "Non sappiamo chi abbia piazzato le pubblicità su Facebook o come: la Russia non ha nulla a che vedere con tutto questo", ha detto Peskov.

13:47Calcio: Allegri, con il Torino sarà un derby complicato

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "Il Torino può ambire ad uno dei primi 6 posti: già l'anno scorso aveva una squadra con ottima tecnica e ora ha completato la rosa con giocatori da Toro come Ansaldi, Rincon, Niang davanti". Così Massimiliano Allegri, alla vigilia del derby con i granata. "Mihajlovic - aggiunge il tecnico della Juventus - ha giocatori di buona qualità tecnica e l'organico è stato rinforzato con altri solidi: ecco perché il Torino è migliorato. Per noi sarà una partita complicata, importante per due ragioni: è un derby e dobbiamo vincere per dare seguito ai 5 successi di fila". Quindi, viene introdotto il tema del momento difficile di Gonzalo Higuain e Allegri si mostra fiducioso. "Ha la totale fiducia dei compagni, dell'allenatore, della società e dei tifosi: viene da tre partite senza gol e si sbloccherà. Già con la Fiorentina ha fatto progressi, attaccando l'area in modo migliore. Sarà titolare domani sera? Ci sono tante partite da giocare: una volta starà fuori Dybala, un'altra Higuain, un'altra Mandzukic...".

13:46Calcio: Udinese, Delneri “allenatore dipende da risultati”

(ANSA) - UDINE, 22 SET - "L'allenatore è sempre in discussione, dipende dai risultati. Ma sono sereno per il lavoro fatto". Lo ha dichiarato il tecnico dell'Udinese Gigi Delneri, nella consueta conferenza stampa in vista della trasferta di domani in casa della Roma, precisando di essere sereno nonostante le 4 sconfitte in 5 gare che possono far traballare la sua panchina. "Dobbiamo migliorare quelle che sono le nostre difficoltà - ha aggiunto - Certo per il ruolo di un allenatore contano più i risultati del gioco ed è l'allenatore che risponde dei risultati negativi". L'Udinese, comunque, a suo giudizio "sta pagando a caro prezzo la falsa partenza delle prime due partite" e la Roma, "squadra in lotta per la Champions, con giocatori di spessore", "è un avversario poco abbordabile sulla carta". "Ma giochiamo 11 contro 11, dobbiamo fare la nostra partita sperando di fare meno errori".

13:45Corea Nord: Trump, Kim è chiaramente pazzo

(ANSA) - ROMA, 22 SET - "Kim Jong Un, che è chiaramente un pazzo a cui non interessa affamare o uccidere il proprio popolo, verrà messo alla prova coma mai prima". Lo scrive il presidente Donald Trump su Twitter.

13:42M5S: Morra, continuiamo essere noi stessi, no amnesie

(ANSA) - RIMINI, 22 SET - "Non sono ammesse amnesie" il M5S è "comunità, dialogo, solidarietà" e "non può che continuare a essere così". Lo scrive, su facebook, a poche ore dall'inizio di Italia 5 Stelle il senatore ortodosso Nicola Morra. Il M5S è "condivisione e trasparenza come antidoto all'errore del singolo, perché nessuno è perfetto e tutti dobbiamo rimanere umili", prosegue Morra dando appuntamento alla kermesse pentastellata: "Avanti pancia a terra, Rimini ci attende".

13:42Calcio: Inter, auguri Fenomeno giocatore spettacolare

(ANSA) - MILANO, 22 SET - Il pallonetto preciso e morbido nel derby finito 0-3 per l'Inter, il 22 marzo del 1998, su assist di Moriero dalla destra. Sebastiano Rossi, portiere del Milan, che si vede scavalcare dal pallone e lo guarda infilarsi in rete. E Ronaldo, il Fenomeno, che esulta a braccia aperte scuotendo la testa. E' solo una delle perle dell'attaccante brasiliano con la maglia dell'Inter e il club nerazzurro l'ha scelta per dedicargli un pensiero nel giorno del suo 41esimo compleanno. Un video ricordo, postato sul profilo Twitter, accompagnato dal messaggio: ''Che giocatore spettacolare! Tanti auguri Fenomeno''.

Archivio Ultima ora