Tav: blitz cantiere, interrogatori garanzia No Tav arrestati

(ANSA) – TORINO, 28 GIU – Sono in programma oggi al Palazzo di giustizia di Torino gli interrogatori di garanzia dei No Tav colpiti nei giorni scorsi da misure cautelari o restrittive (arresti domiciliari, obbligo di firma) in un’inchiesta su una dimostrazione del 2015 in Valle di Susa. Un gruppo di sostenitori si è raccolto in presidio davanti ai cancelli. “Due ragazzi entrati nel palazzo – dice un attivista – sono stati fatti uscire, nonostante sia un luogo aperto al pubblico, solo perché indossavano magliette con la scritta No Tav”. Un funzionario delle forze dell’ordine ha spiegato che si può accedere liberamente ma senza bandiere, foulard, striscioni. (ANSA).

Condividi: