Appalti: Cantone, serve tempo per digerire nuovo codice

(ANSA) – BARI, 29 GIU – “Il codice della appalti è così nuovo ed introduce così tante novità che ha bisogno di tempo per essere digerito”. Lo ha detto il presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, parlando oggi a Bari con i giornalisti a margine del convegno su ‘Nuovo codice degli appalti e ruolo dell’Autorità nazionale anticorruzione’ a cura dell’Arca Puglia. “Il Codice degli appalti scommette su una nuova idea di amministrazione, che deve essere in grado – secondo Cantone – di decidere, assumere responsabilità e soprattutto in grado di dimostrare di saperle fare le cose”. Per il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, “bisogna che i politici prendano la responsabilità che gli compete perché la lotta alla corruzione non consiste solo nello scrivere nuove norme o nel promuovere un’agenzia come Anac che è importantissima e centrale nel supporto alle pubbliche amministrazioni”. “Gli eletti hanno la potestà di vigilanza”, ha ricordato Emiliano.

Condividi: