Cinesi in protesta a Sesto Fiorentino, lancio di bottiglie

(ANSA) – SESTO FIORENTINO (FIRENZE), 30 GIU – Polizia e carabinieri hanno reagito, con una carica, alla protesta attuata da almeno 500 cinesi a Sesto Fiorentino dopo il controllo di una azienda gestita da orientali. Non è chiaro cosa abbia innescato i tafferugli dopo che, circa un’ora prima, lo stesso console cinese a Firenze ha tentato di placare gli animi: dal presidio è partito un lancio di bottigliette di vetro e lattine verso le forze dell’ordine, che hanno disperso i manifestanti nelle strade a ridosso del centro Ikea di Sesto.

Condividi: