Intesa Italia-Olanda all’Onu. Plauso di Renzi: 2017 importante

Pubblicato il 30 giugno 2016 da redazione

consiglio sicurezza

NEW YORK – Il compromesso con l’Olanda per dividersi un anno a testa il seggio come membro non permanente nel Consiglio di Sicurezza dell’Onu “consentirà all’Italia di avere questo ruolo durante il 2017, un anno molto importante per la nostra politica estera”.

Il premier Matteo Renzi è soddisfatto per l’accordo ottenuto. Un’intesa che rappresenta “una dimostrazione di grande amicizia tra paesi Ue” e che è arrivata, racconta Renzi, con un “siparietto” a margine del Consiglio Europeo con il premier olandese Mark Rutte:

– Abbiamo deciso di lavorare insieme per il seggio al Consiglio di sicurezza dell’Onu e fare un accordo. Ci siamo guardati e mentre a Palazzo di Vetro era in corso il ballottaggio arrivato alla quinta votazione è bastata una stretta di mano.

La soluzione fra Italia e Olanda, sottoposta al vaglio del gruppo Europa Occidentale e altri Paesi, di cui ha incassato il plauso, deve ora essere formalizzata con una riunione, che il presidente dell’Assemblea Generale convocherà a breve.

In base all’intesa l’Olanda ritirerà la sua candidatura e verrà eletta l’Italia a partire dal prossimo 1 gennaio. Quindi alla fine del 2017 ci sarà la staffetta, con il ritiro di Roma e l’elezione dell’Olanda.

– In cima alle priorità dell’agenda tricolore – ha spiegato il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni – ci sono crisi migratoria, Africa e cambiamento climatico.

Secondo diverse fonti diplomatiche del Palazzo di Vetro, l’Italia partiva come favorita per uno dei due seggi in Cds ad appannaggio quest’anno dell’Europa Occidentale. Invece alla prima votazione la Svezia è passata con 134 voti, l’Olanda si è fermata a soli tre voti dal quorum di 128, e l’Italia a 113, al di sotto dagli impegni raccolti alla vigilia.

Al quinto scrutinio è arrivata la parità, con 95 preferenze a testa, e da lì si è concretizzata la proposta di una condivisione del seggio per il biennio 2017-2018, per allontanare il rischio di uno duello prolungato o peggio di una sconfitta.

– Una soluzione diplomatica – l’ha definita Gentiloni, in aula a guidare la delegazione italiana -. Ognuno aveva aspettative diverse, ma alla fine è una buona conclusione – ha precisato, sottolineando che “in un momento in cui la Ue è sgretolata, questo va in controtendenza a tali divisioni”.

Non la pensano così dalle opposizioni, con Maurizio Gasparri (Forza Italia) che parla di “sconfitta e umiliazione” e Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, di “fallimento del governo italiano”.

Ultima ora

09:10Manchester: Gentiloni, Italia unita a popolo e governo

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - "L'Italia si unisce al popolo e al governo britannici. I nostri pensieri alle vittime dell'attacco di #Manchester e alle loro famiglie". Lo scrive su Twitter il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

09:02Manchester: Bbc, tra le vittime ci sono bambini

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - Ci sono anche bambini tra le almeno 22 vittime di ieri alla Manchester Arena, colpita da un attentato di un terrorista kamikaze. Lo riporta la Bbc online. I feriti sono 59.

08:59Polizia, a Manchester è stato un kamikaze

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - Il capo della polizia di Manchester Ian Hopkins, citato dalla Bbc, ha detto che l'uomo che ha attaccato la Manchester Arena "è morto sulla scena dopo aver attivato l'esplosivo". Hopkins ha aggiunto che stanno cercando di capire se l'uomo abbia agito da solo o meno.

08:56Manchester: Alfano, siamo vicini al popolo britannico

(ANSA) - ROMA, 23 MAG - "Cordoglio e dolore per quanto accaduto a Manchester. Siamo vicini al popolo britannico, al Governo, ai feriti e alle famiglie delle vittime": lo ha scritto in un tweet il ministro degli Esteri Angelino Alfano riferendosi alla strage della Manchester Arena. L'Unita' di crisi della Farnesina e l'Ambasciata d'Italia a Londra sono in stretto contatto con le autorità inglesi per verificare l'eventuale presenza di italiani e prestare ogni possibile assistenza ai connazionali presenti nel Regno Unito in relazione all'esplosione avvenuta a Manchester questa notte.

08:51Manchester: sospesa campagna elettorale in Gb

(ANSA) - LONDRA, 23 MAG - Campagna elettorale sospesa oggi in seguito alla strage di Manchester. Lo ha annunciato una fonte del Partito conservatore del primo ministro Theresa May all'agenzia Pa. Intanto da Downing Street filtra la notizia di una convocazione d'urgenza, in mattinata, del Consiglio dei ministri e del comitato d'emergenza Cobra da parte della stessa premier. Rinviati anche comizi e appuntamenti di altri partiti.

08:49Manchester: polizia, 22 morti e 59 feriti

(ANSA) - MANCHESTER, 23 MAG - Il bilancio delle vittime dell'esplosione all'Arena di Manchester durante il concerto di Ariana Grande è salito a 22 morti. Lo ha riferito la polizia. Il Servizio ambulanze del nordovest (Nhs) ha detto che 59 persone sono state trasportate in ospedale, mentre diversi altri feriti lievi sono stati trattati in loco.

08:48Manchester: May, orrendo attacco terroristico

(ANSA) - LONDRA, 23 MAG - La premier britannica Teresa May ha diffuso stanotte un messaggio di cordoglio e solidarietà alle famiglie delle vittime dell'esplosione alla Manchester Arena, sottolineando che l'episodio viene indagato come "un orrendo attacco terroristico". Lo riferisce Downing Street.

Archivio Ultima ora