Roma 2024: Comitato promotore premia sei start up

(ANSA) – ROMA, 30 GIU – Roma 2024 sposa la tecnologia digitale abbracciando algoritmi e start up per generare una rivoluzione futuristica. Negli ultimi giorni è stato compiuto un altro passo in avanti verso la conclusione dei lavori che hanno impegnato decine di giovani di tutto il Paese, pronti a sostenere il progetto innovativo #labRoma2024. Sei le idee proiettate verso i Giochi 2024 e premiate dal Comitato promotore. Pedius è un servizio per audiolesi che permette di trasformare un messaggio scritto in uno vocale e viceversa. Altro software preso in considerazione è Unfraud, utile a prevenire e evitare frodi telematiche, prezioso per gestire l’acquisto e la vendita dei biglietti degli eventi olimpici. Gli altri progetti riguardano l’assistenza all’interno dei cantieri in caso di incidenti sul lavoro, la promozione delle opere d’arte del territorio italiano, il rilevamento di condizioni di pericolo durante il flusso degli spettatori agli eventi e un sistema capace di trasmettere flussi informativi attraverso punti luce.

Condividi: