Brexit: Cazeneuve, frontiera Calais resta chiusa

(ANSA) – PARIGI, 30 GIU – La frontiera di Calais tra Francia e Gran Bretagna “è chiusa” ed è destinata “a rimanerlo” dato che il trattato del Touquet siglato dai due Paesi per arginare l’immigrazione clandestina “non è per niente rimesso in causa” dal voto sulla Brexit. Lo ha affermato il ministro dell’Interno francese, Bernard Cazeneuve, respingendo la richiesta di numerosi rappresentanti degli enti locali di rivedere gli accordi alla luce del referendum in favore di un’uscita della Gran Bretagna dall’Ue. La Brexit “non porta alcuna modifica della frontiera tra i due Paesi”, ha spiegato Cazeneuve, secondo cui ogni mossa in un altro senso sarebbe “un cattivo segnale” inviato ai trafficanti di uomini e ai migranti.

Condividi: