Mafia Roma:chiusa terza tranche,28 a rischio processo

(ANSA) – ROMA, 1 LUG -La Procura di Roma ha notificato oggi un avviso di conclusioni indagini per 28 persone coinvolte nell’inchiesta Mafia Capitale. Si tratta del terzo troncone dell’indagine. Tra i soggetti raggiunti dal provvedimento e che rischiano un rinvio a giudizio molti già figurano come imputati nel maxiprocesso. Tra i nomi nuovi spiccano quelli dell’ex capogruppo del Pd in Consiglio Comunale, Francesco D’Ausilio e l’ex capogruppo al consiglio regionale del Lazio, sempre del Pd, Marco Vincenzi. I fatti risalgono al periodo compreso tra il 2011 e fine 2014. Tra i reati contestati, a seconda delle posizioni, corruzione, turbativa d’asta, rivelazione di segreto d’ufficio e finanziamento illecito ai partiti. La chiusura indagini riguarda anche Salvatore Buzzi, ras delle cooperative e figura chiave della maxinchiesta, Luca Odevaine, ex componente del tavolo sull’immigrazione e Eugenio Patanè, consigliere alla Regione Lazio nella fila del Pd.

Condividi: