Brexit:Gove, no negoziati formali con Ue prima di 2017

(ANSA) – LONDRA, 1 LUG – Il ministro della Giustizia, Michael Gove, candidato euroscettico alla guida dei Tory e del governo britannico e’ d’accordo con la rivale Theresa May nel non prevedere di attivare nei prossimi mesi l’articolo 50 del Trattato di Lisbona per il divorzio formale dall’Ue dopo la Brexit. Se ne parlera’ nel 2017, ha lasciato intendere. D’accordo con May anche sul no a elezioni anticipate in Gran Bretagna: si votera’ nel 2020, ha detto, per dare tempo a chi succedera’ a David Cameron di attuare un programma di governo aggiornato secondo le indicazioni emerse dal referendum.

Condividi: